Bomboniere Olivetta e Confetti Mucci insieme per il tuo matrimonio

Bomboniere Olivetta e Confetti Mucci insieme per il tuo matrimonio

Nell’ottica di offrire sempre il meglio delle eccellenze del nostro territorio, con l’olio extravergine d’oliva e l’artigianato pugliese, ed arricchire così la nostra proposta di bomboniera gastronomica, abbiamo pensato di unire Olivetta ad un prodotto altrettanto artigianale e storico come i prestigiosi Confetti Mucci. L’attaccamento alla tradizione è  una componente fondamentale del nostro progetto e cerchiamo di perseguirla anche facendo rete con le imprese che da generazioni continuano a realizzare prodotti d’eccellenza artigianale.

Scopri con noi tutta la dolcezza del mondo Mucci e completa la tua Olivetta con il confetto più adatto allo stile delle tue nozze.

Simbolo di fertilità e di gioia, i confetti Mucci diventano parte integrante nel confezionamento delle bomboniere Olivetta.

Olivetta con sacchetto juta e Confetti Mucci
Olivetta con sacchetto juta e Confetti Mucci

Le coppie di sposi che sceglieranno Olivetta, potranno optare fra due tipologie di confetti: i confetti bianchi alle mandorle, per chi vuole rispettare pienamente la tradizione, e le dolci olive verdi di marzapane, che rappresentano nel modo migliore la bomboniera Olivetta.

 

Piccola storia dei confetti

Prima però vogliamo raccontarti la storia di questa dolce tradizione. I confetti hanno una storia molto antica che affonda le proprie radici nel mondo latino. I romani infatti erano soliti omaggiare gli sposi con delle caramelle, frutta secca cosparsa di miele, o di lanciarle agli sposi, un po’ come oggi si fa con il riso, in segno di buono auspicio.

Con il passare dei secoli la tradizione cambia e addirittura inverte i ruoli.  A partire dal XV secolo sono gli sposi a regalare i confetti, ormai realizzati con lo zucchero importato dalle Americhe e le mandorle.

Facendo ancora un passo avanti nella storia, è in Francia che nasce la tradizione di unire i confetti alla bomboniera, che nell’usa francese erano piccoli e graziosi contenitori dove riporre le confettate da donare agli ospiti.

Oggi i confetti sono un elemento di tradizione immancabile in ogni tipologia di matrimonio, ormai realizzati nei gusti e nelle forme più diverse e originali, proprio come fa l’azienda Mucci dal lontano 1894. 

 

Mucci - Confetti dal 1894

 

Conosciuti e apprezzati per i loro gusti tutti da scoprire, scopriamo insieme la storia e le origini della tradizione delle confettate matrimoniali dell’azienda andriese Mucci 1894, rivolgendoci a Cristian Mucci.

Cristian Mucci - Confetti Mucci
Cristian Mucci - Confetti Mucci

Ma com’è nata la tradizione di distribuire i confetti al matrimonio? Sappiamo che molti secoli fa i confetti venivano lanciati agli sposi all’uscita della chiesa insieme al riso e ai petali, ma invece che avere l’anima di mandorla, contenevano un seme di coriandolo. Per questo motivo, in molte lingue straniere oggi la parola confetti significa proprio coriandoli.

Infatti, secondo le testimonianze più remote, sarebbero stati i Romani a introdurre la tradizione di distribuire i confetti durante feste e matrimoni, ma erano gli invitati a regalarli ai festeggiati; successivamente, a partire dal 1200, a Venezia i confetti arrivarono dai mercati dall’estremo oriente: era in uso nell’impero bizantino gettarli dai balconi nobiliari sul popolo festante durante il carnevale.

Lasciamo adesso la parola a Cristian, per scoprire altre curiosità sul mondo di questi dolcetti.

 

Quando Mucci ha iniziato la produzione dei confetti?

1894

Quali sono i gusti preferiti dagli sposi?

I classici confetti con mandorla Avola siciliana, indiscussa regina delle mandorle. Le nuove tendenze: Tenerelli Mucci ® e Monnalisa Mucci® con mandorla di Toritto tostata e ricoperta di cioccolato bianco aromatizzato con olii essenziali o aromi naturali.

Ci sono delle tendenze particolari rispetto ai colori che gli sposi scelgono?

Solitamente i confetti per allestimento buffet confettata e/o segnaposto dovrebbero essere sempre di colore bianco, in quanto si richiama la purezza. Oggi le tendenze e i wedding planner propongono anche l’inserimento del colore del tema matrimonio scelto dagli sposi.

Come è iniziata la passione per la produzione di confetti?

Il mio trisavolo, un rinomato pasticciere ad Andria, nel 1880 circa volle che suo figlio – il mio bisnonno Nicola – imparasse l’arte di produrre confetti, caramelle e cioccolato. Nicola frequentò un apprendistato dai Caflish a Napoli dal 1892 al 1894, anno in cui tornò in Puglia per fondare la nostra azienda Mucci.

Per i matrimoni ci sono delle regole specifiche da seguire rispetto ai confetti?

L’unico principio da seguire è quello dell’abbondanza, che poi, si sa, è alla base di ogni matrimonio – inteso sia come augurio sia come prosperità. Maggiore è il numero di confetti offerti, maggiore è l’augurio di fertilità e prosperità che si sta rivolgendo ai festeggiati.

Le confettate quando è meglio distribuirle?

È preferibile distribuire i confetti appena gli invitati arrivano in sala, in caso di un allestimento del buffet confettata. Qualora gli sposi decidessero di non allestire il buffet, allora sarebbe meglio optare per i segnaposto: noi proponiamo ai nostri futuri sposi bustine trasparenti per alimenti contenenti g 100 confetti per invitato.

E per chi invece vuole abbinare i confetti alle bomboniere, quali consigli ti senti di dare agli sposi?

Per dei confetti da abbinare alle bomboniere propongo sempre alle coppie il classico confetto con mandorla Avola, perché, nella sua semplicità, rappresenta augurio e unione e, nel suo colore bianco, è da sempre il simbolo del matrimonio.

Olivetta Serena con Confetti Mucci
Olivetta Serena con Confetti Mucci

La pratica del lancio dei confetti è molto antica, ma poco conosciuta – forse perché caduta in disuso. Hai mai ricevuto futuri sposi che hanno comprato confetti per questa specifica tradizione?

La tradizione del lancio dei confetti era prevista al termine del rito, religioso o civile, per simboleggiare un augurio di abbondanza e prosperità, ma anche di dolcezza per il futuro che inizia insieme.

In che numero i confetti devono essere distribuiti agli invitati?

g 100 confetti / invitato

Per te è più significativa l’antica usanza di distribuire i confetti nelle confettate oppure quella più recente di organizzare il buffet di confetti e dolci?

Per me è la tradizione a essere più simbolica e più romantica: lo sposo regge la coppa d’argento o di cristallo e, spostandosi tra i tavoli, la sposa con un cucchiaio prende i confetti e li offre al singolo invitato.

 

Come riportato da Cristian, della famiglia Mucci, è una dolce tradizione intramontabile quella di colorare o addolcire le proprie nozze con dei gustosi confetti.

Come confettate, come segnaposto, abbinati alle bomboniere o nel buffet di dolci, sono piccoli piaceri che non possono mancare nel tuo matrimonio.

Last modification: Ven 9 Giu 2023
Tagged under: interviste

Scopri le collezioni Olivetta

Olivetta De Lux

Olivetta De Lux

Olivetta Elisir

Olivetta Elisir

Olivetta Classic

Olivetta Classic

Olivetta Serena

Olivetta Serena

Altri articoli

Olivetta, vincitore Wedding Awards 2023 Matrimonio.com

Zankyou International Wedding Awards Bomboniere matrimonio 2022

Olivetta, vincitore Wedding Awards 2021 matrimonio.com

Info & Contatti

Modulo di contatto

Se vuoi maggiori informazioni, non esitare a contattarci compilando l'apposito modulo di contatto. Saremo lieti di aiutarti.

Compilando il presente modulo autorizzi Murgia Dei di Mazzilli Luigi a raccogliere i tuoi dati al solo fine di soddisfare la tua richiesta. Privacy Policy
 

Cerca il rivenditore più vicino

Vai alla pagina NEGOZI per cercare il punto vendita Olivetta più vicino a te. Se nella tua zona non è ancora presente, contattaci e troveremo comunque la soluzione per te.

Negozi